Disturbi Specifici dell’Apprendimento Scolastico (DSA) : Dislessia, Disortografia, Discalculia, Disgrafia

L’iter valutativo segue le linee guida dell’istituto Superiore di Sanità e prevede un approccio multidisciplinare. La valutazione e la diagnosi sono di stretta pertinenza specialistica e richiedono la somministrazione di test atti ad indagare le abilità strumentali di lettura, scrittura e calcolo, e la funzionalità dei processi cognitivi (intelligenza generale, memoria, attenzione, linguaggio, percezione e abilità prassiche).

Le figure professionali coinvolte sono la Neuropsichiatra Infantile, la Psicologa e la Logopedista. L’équipe dell’Associazione è autorizzata dalla ASL come soggetto abilitato ad attività di prima certificazione diagnostica valida ai fini scolastici, secondo quanto previsto dalla L.170/2010. Le competenze degli specialisti si estendono anche alla progettazione e programmazione degli interventi riabilitativi e del counselling scolastico, più indicati in relazione al singolo caso.