Psicoterapia per anziani

Come per qualsiasi altra forma di trattamento clinico, scopo della psicoterapia è alleviare la sofferenza, consentire un miglior funzionamento e, se possibile, curare e prevenire le difficoltà; può inoltre rispondere ad un desiderio di maggiore comprensione e conoscenza di sé.
E’ dimostrato che la psicoterapia risulta essere ugualmente efficace a prescindere dall’età del paziente, ed è quindi indicata allo stesso modo per giovani ed anziani e si svolge per lo più secondo le stesse modalità e dinamiche.
Naturalmente esistono alcuni problemi, temi e sfide che possono essere caratteristici con l’avanzare dell’età e della longevità, per questo motivo i terapeuti necessitano di competenze ed esperienze specifiche.
La longevità porta con sé il diritto alla migliore qualità di vita possibile e ad un progetto di futuro che ognuno può ancora delineare.
Molte persone anziane potrebbero beneficiare di una psicoterapia. Le sfide che si trovano ad affrontare possono facilmente essere causa di crisi: lutti, solitudine, malattia, perdita di autonomia, perdita di un ruolo riconosciuto, attacchi alla propria identità. Potrebbero però dire: “Alla mia età, non ne vale la pena!”, che di frequente sottende il pensiero “Io non valgo la pena” ed esprime una reazione depressiva.
Quando una persona anziana con difficoltà emotive inizia una psicoterapia, spesso si nota un rinascere della sua vivacità intellettuale, alcuni disturbi somatici si attenuano, le relazioni con i familiari si alleggeriscono.
Una persona anziana può avere bisogno di essere aiutata a costruire attivamente il suo ultimo tempo di vita, conservando gelosamente il sentimento che nessuno lo costruirà al suo posto. Nello svolgersi di una psicoterapia si può riannodare il passato con il presente, per poter dare valore al futuro, vivere significativamente ogni momento dato, fino all’ultimo.
Poiché ogni persona è profondamente differente da qualunque altra e con il passare degli anni questa unicità e diversità aumenta, le modalità di invecchiare sono infinite.
L’Associazione offre quindi interventi basati su un approccio terapeutico individualizzato, cucito sulla persona, flessibile che consideri i bisogni unici di ognuno, sempre tenendo conto delle specifiche difficoltà e sfide che l’invecchiare pone.